Sistema Teatrale Veronese Comune di Verona
Programma Scarica il programma

ELIO

Ci vuole orecchio

Teatro Romano alle ore 21:00

ELIO

Ci vuole orecchio

Teatro Romano alle ore 21:00

ACQUISTA BIGLIETTO

Regia e Drammaturgia: Giorgio Gallione
Arrangiamenti Musicali: Paolo Silvestri
Con Alberto Tafuri – Pianoforte, Martino Malacrida – Batteria, Pietro Martinelli Basso e Contrabbasso, Sophia Tomelleri – Sassofono, Giulio Tullio – Trombone
Light Designer: Aldo Mantovani
Scenografie: Lorenza Gioberti
Costumi: Elisabetta Menziani

Enzo Jannacci, il poetastro come amava definirsi, è stato il cantautore più eccentrico e personale della storia della canzone italiana, in grado di intrecciare temi e stili apparentemente inconciliabili: allegria e tristezza, tragedia e farsa, gioia e malinconia. E ogni volta il suo sguardo, poetico e bizzarro, è riuscito a spiazzare, a stupire: popolare e anticonformista contemporaneamente. Jannacci è anche l’artista che meglio di chiunque altro ha saputo raccontare la Milano delle periferie degli anni ‘60 e ‘70, trasfigurandola in una sorta di teatro dell’assurdo realissimo e toccante, dove agiscono miriadi di personaggi picareschi e borderline, ai confini del surreale. “Roba minima”, diceva Jannacci: barboni, tossici, prostitute coi calzett de seda, ma anche cani coi capelli o telegrafisti dal cuore urgente.

Un Buster Keaton della canzone, nato dalle parti di Lambrate, che verrà rivisitato, reinterpretato e “ricantato” da Elio.

Sul palco, nella coloratissima scenografia disegnata da Giorgio Gallione, troveremo assieme a Elio cinque musicisti, i suoi stravaganti compagni di viaggio, che formeranno un’insolita e bizzarra carovana sonora. A loro toccherà il compito di accompagnare lo scoppiettante confronto tra due saltimbanchi della musica alle prese con un repertorio umano e musicale sconfinato e irripetibile, arricchito da scritti e pensieri di compagni di strada, reali o ideali, di “schizzo” Jannacci. Da Beppe Viola a Cesare Zavattini, da Franco Loi a Michele Serra, da Umberto Eco a Fo o a Gadda.

Uno spettacolo giocoso e profondo perché “chi non ride non è una persona seria”.

PROSSIMI EVENTI
IN PROGRAMMA

23.6

ELIO

Teatro Romano alle ore 21:00

Dal 1.07 al 07.09

Teatro nei Cortili

Rassegna di teatro amatoriale I Dal 1.07 al 7.09

alle ore 21:00

11.7

R+G

di Tommaso Fermariello | regia Stefano Cordella

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 15.07 al 16.07

BOOMERS

Prima Nazionale I Produzione Michela Signori, JOLEFILM

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 19.07 al 26.07 (escluso 24.07)

RACCONTO D’INVERNO

Prima Nazionale I Produzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona

Terrazza di Giulietta (Teatro Nuovo) alle ore 21:00

19.07 e 22.07

Giulietta

Prima Nazionale | Produzione Daniele Cipriani Entertainment

Teatro Romano alle ore 21:15

26.7

Othello tango

Compagnia Naturalis Labor I Coreografie e regia di Luciano Padovani

Teatro Romano alle ore 21:15

4.8

NOTHING/LEAR

Balletto Civile/Michela Lucenti I Prima Nazionale I Coproduzione con Estate Teatrale Veronese

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 6.08 al 18.08 (escluso il 10 agosto)

BACK TO MOMIX

Direttore artistico Moses Pendleton I Co-direttore artistico Cinthya Quinn

Teatro Romano alle ore 21:30

Dal 1.09 al 3.09

ILIADE

Prima Nazionale I Coproduzione con Teatro Stabile di Verona

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 14.09 al 15.09

IFIGENIA IN TAURIDE

regia di Jacopo Gassmann I Produzione Fondazione INDA

Teatro Romano alle ore 21:15

Skip to content