Sistema Teatrale Veronese Comune di Verona
Programma Scarica il programma

RACCONTO D’INVERNO

fiaba per voci e figure 

Terrazza di Giulietta (Teatro Nuovo) alle ore 21:00

Prima Nazionale I Produzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona

RACCONTO D’INVERNO

fiaba per voci e figure 

Terrazza di Giulietta (Teatro Nuovo) alle ore 21:00

Prima Nazionale I Produzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona

ACQUISTA BIGLIETTO

Adattamento e regia di Piermario Vescovo
Figure e Costruzione di Antonella Zaggia
con Manuela Muffatto, Marika Tesser, Antonella Zaggia
Costumi Caterina Volpato
Luci Nicola Fasoli
Produzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona
PRIMA NAZIONALE

Racconto a tre voci con figure da “The Winter’s Tale” di William Shakespeare, ideato e costruito da Piermario Vescovo e Antonella Zaggia. Si traduce Il racconto d’inverno, ma “fiaba” è propriamente quella che si racconta davanti al fuoco in tempo d’inverno. La stagione invernale, del resto, non c’entra con l’ambientazione, se non in senso metaforico. Il significato del titolo e dell’opera sono restituiti, per allusione, nel colloquio di Ermione col piccolo Mamilio, suo figlio, destinato a morire bambino, all’inizio del secondo atto: “Siediti e raccontami una storia”, gli chiede la madre, e il bambino le chiede a sua volta se la vuole lieta o triste; la madre la desidera più lieta possibile, ma ecco la dichiarazione del figlio: “Una favola triste è meglio per l’inverno”. Da qui l’idea di una fiaba con figure, con un cerchio di spettatori raccolto intorno a tre attrici narratrici.

Note di Regia di Piermario Vescovo

Una fiaba collocata dentro a un romance, categoria o genere con cui si indicava nel teatro elisabettiano la commedia d’impianto romanzesco. “Siediti e raccontami una storia”, dice Ermione a suo figlio Mamilio. “Lieta o triste?” chiede il bambino (peraltro destinato a morire presto, vera vittima sacrificale dell’intera trama). La madre la vorrebbe più lieta possibile, ma il figlio risponde che una favola triste è più adatta per l’inverno. Perché l’inverno? La stagione in cui si raccontano le favole, nelle lunghe notti, davanti al fuoco? Oppure una metafora della vita, con una stagione che attende, dopo vicende oscure e traversie, una redenzione in un tempo d’estate?

Racconto d’inverno fa seguito al nostro Titus. La dolorosissima tragedia romana di Tito Andronico, presentata nell’ambito dell’Estate teatrale veronese 2021 presso il Lapidario Maffeiano, e continua un progetto dedicato a Shakespeare che intende unire “teatro di persona” e “teatro di figura”. Rispetto alle più ampie dimensioni di durata e organico del precedente spettacolo – otto attrici e un attore-narratore – questo presenta, e proprio a partire da un testo di tanta ampiezza, il respiro di un teatro “da camera”, con un organico e mezzi assolutamente poveri e concentrati. 

Tre attrici-manovratrici, con un cerchio di spettatori raccolto intorno ad esse, danno vita a questa “fiaba con figure” non solo mettendo in atto il rapporto tra la loro fisicità e lo statuto dei personaggi-burattini, ma investendo come nesso essenziale la combinazione di azione e narrazione, che struttura gli ultimi drammi di Shakespeare in generale, ma che nel Racconto d’inverno in particolare mette a specchio la struttura enormemente complessa della commedia-romanzo con quella semplice della fiaba.

PROSSIMI EVENTI
IN PROGRAMMA

23.6

ELIO

Teatro Romano alle ore 21:00

Dal 1.07 al 07.09

Teatro nei Cortili

Rassegna di teatro amatoriale I Dal 1.07 al 7.09

alle ore 21:00

11.7

R+G

di Tommaso Fermariello | regia Stefano Cordella

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 15.07 al 16.07

BOOMERS

Prima Nazionale I Produzione Michela Signori, JOLEFILM

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 19.07 al 26.07 (escluso 24.07)

RACCONTO D’INVERNO

Prima Nazionale I Produzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona

Terrazza di Giulietta (Teatro Nuovo) alle ore 21:00

19.07 e 22.07

Giulietta

Prima Nazionale | Produzione Daniele Cipriani Entertainment

Teatro Romano alle ore 21:15

26.7

Othello tango

Compagnia Naturalis Labor I Coreografie e regia di Luciano Padovani

Teatro Romano alle ore 21:15

4.8

NOTHING/LEAR

Balletto Civile/Michela Lucenti I Prima Nazionale I Coproduzione con Estate Teatrale Veronese

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 6.08 al 18.08 (escluso il 10 agosto)

BACK TO MOMIX

Direttore artistico Moses Pendleton I Co-direttore artistico Cinthya Quinn

Teatro Romano alle ore 21:30

Dal 1.09 al 3.09

ILIADE

Prima Nazionale I Coproduzione con Teatro Stabile di Verona

Teatro Romano alle ore 21:15

Dal 14.09 al 15.09

IFIGENIA IN TAURIDE

regia di Jacopo Gassmann I Produzione Fondazione INDA

Teatro Romano alle ore 21:15

Skip to content